updated 3:32 PM CEST, Jul 24, 2017

Milano, scattava fotografie nella piazza degli islamici: aggredito cronista di Libero

La foto scatta dal cronista di Libero prima di essere aggedito La foto scatta dal cronista di Libero prima di essere aggedito

La denuncia di Andrea E. Cappelli, preso a calci e pugni giovedì sera da un gruppo di giovani arabi in piazzale Selinunte, zona S. Siro, ad altissima concentrazione di immigrati. Il collega stava semplicemente raccogliendo materiale per un servizio quando purtroppo per lui è stato "beccato". Soccorso da alcuni anziani italiani dopo essere stato costretto a scappare per evitare guai peggiori - (LEGGI)


L'articolo di Andrea E. Cappelli su Libero

Nel raccontarvi cosa mi è successo giovedì notte - in piazzale Selinunte a Milano - mentre svolgevo il mio lavoro di cronista dirò soltanto la verità, nient’altro che la verità, attenendomi ai fatti.

Giovedì sera, intorno a mezzanotte, sono stato aggredito da tre ragazzi arabi. Dopo aver subito qualche percossa sono riuscito a divincolarmi, chiedendo aiuto a gran voce. Attorno a me soltanto musulmani, un centinaio di musulmani che ogni sera, in periodo di Ramadan, si riversano nelle strade e nelle piazze del quartiere, facendo bisboccia fino a tarda notte. Fortunatamente un gruppo di cinque anziani, italiani residenti in zona, hanno sentito le mie grida. Dopo avermi soccorso, hanno atteso assieme a me l’arrivo della polizia.

Procediamo con ordine: su segnalazione di molti cittadini e di un consigliere del Municipio 7 (Francesco Giani) la notte di giovedì sono andato in piazzale Selinunte - vicino a San Siro - per un sopralluogo.

Continua a leggere su liberoquotidiano.it

15°C

Milano

Clear

Humidity: 47%

Wind: 11.27 km/h

  • 25 Jul 2017 20°C 9°C
  • 26 Jul 2017 21°C 10°C